Come funziona il Carry Trade?

Trade carry trade

Contenuto

    Come funziona questa pratica speculativa nel trading sul Forex che permette di guadagnare sul differenziale tra i tassi di interesse e la quotazione delle coppie di valute?

    trade carry trade

    Il carry trade è una particolare tecnica di trading che guarda al differenziale tra i tassi di interesse di due paesi come fonte del proprio guadagno.

    La valuta preferita per il carry trade è stata per anni lo Yen giapponese dato che in Giappone i tassi sono prossimi allo zero da molti anni. I margini di guadagno sono quindi direttamente proporzionali alla differenza tra i tassi di interesse scelti, la vera fonte di profitto nelle mani del trader.

    trade carry trade

    Carry trade: come funziona Il primo passo trade carry trade quello di individuare una valuta che presenta tassi di interesse minimi, il più vicini possibile allo zero. A quel punto si prenderà in prestito una certa quantità di quella moneta, la cui detenzione avrà per noi un costo molto basso, corrispondente proprio al suo tasso di interesse.

    Si è soliti scegliere soluzioni di investimento il più sicure possibili, come i titoli di Stato. È importante sottolineare che la scelta delle due valute, ovvero dei rispetti tassi di interesse, è bene che avvenga non solo in base al valore assoluto dei tassi, ma anche guardando al trend di variazione tenuto dalle banche centrali delle rispettive aree.

    • Semplice strategia di trading di opzioni binarie
    • Opzioni binarie migliori strategie 2020
    • Alcuni preferiscono investire a lungo termine, mentre altri si concentrano principalmente sul trading scalping o intraday.
    • Modello e indicatore per le opzioni binarie
    • Opzione libreria
    • Messico 4.

    A questo punto il rendimento che si otterrà sarà esattamente pari alla differenza tenuta dai tassi di interesse delle due valute, ovvero dal costo della prima rispetto al rendimento della seconda, al netto del rischio legato al tasso di cambio.

    Il rischio, in questo caso, è da intendere come neutrale: esso potrà portare, allo stesso modo, a guadagni o a perdite aggiuntivi.

    trade carry trade

    Il tasso di cambio varia con il tempo e la sua variazione potrebbe ricoprire un peso maggiore rispetto al differenziale dei tassi di interesse. Un apprezzamento o un deprezzamento del tasso di cambio durante il periodo di investimento potrà quindi condurre ad una perdita o ad un guadagno, sulla base della valuta che si è detenuta.

    trade carry trade

    Ricapitoliamo ora tutti questi trade carry trade nel seguente esempio pratico. Carry trade: esempio pratico Prendiamo ad esempio come valute il dollaro americano e lo yen, come tasso di cambio il loro incrocio dollaro-yen e come periodo il Un apprezzamento del cambio dollaro-yen porta vantaggi ai possessori di dollari, ovvero proprio al nostro caso.

    trade carry trade

    È bene sottolineare come la variazione importante vissuta dal cambio dollaro-yen potesse, allo stesso modo, divenire svantaggiosa e trasformarsi in una perdita altrettanto importante.

    Questo evidenzia i grandi rischi legati al tasso di cambio.

    trade carry trade

    In questo caso con 1. I rischi del carry trade Per quanto detto fin qui il carry trade sembrerebbe la soluzione a tutti i problemi finanziari personali Ovviamente, di tanto in tanto, la bolla esplode e moltissimi soggetti vengono letteralmente spazzati via dal mercato. Quindi, anche se stai attuando una strategia di carry trade, fissa comunque uno stop alle perdite che sei disposto a sostenere, limitando ovviamente di conseguenza i possibili profitti.

    Articolo originale pubblicato su Money.